trattamento antiparassitario del giardino

I parassiti delle piante del giardino

Il trattamento antiparassitario è necessario perché così come persone ed animali possono essere attaccati da virus, batteri e parassiti, anche le piante sono suscettibili alle malattie portate da virus, batteri, parassiti ed insetti. I parassiti aggrediscono le foglie, succhiando la linfa ed indebolendo la vegetazione, mentre insetti come gli acari e i pidocchi delle piante provocano la caduta delle foglie e il loro disseccamento. Altri animali come le cocciniglie infine attaccano foglie e rametti per nutrirsene. Se non contrastati, questi parassiti delle piante possono danneggiare irreversibilmente la vegetazione del giardino e causarne la morte. I trattamenti antiparassitari per il giardino, sia casalinghi che professionali, eliminano alla radice il problema.

Trattamento antiparassitario casalingo per il giardino

Chi non vuole utilizzare gli insetticidi e vuole un trattamento antiparassitario semplice e innocuo per le persone, o preferisce una soluzione fai-da-te può preparare in casa alcuni spray che infastidiscono i parassiti e li fanno allontanare. Il primo è l’olio di cannella che va acquistato in erboristeria ed aggiunto all’acqua e poi spruzzato sulle piante. Funziona anche il decotto all’aglio, che si prepara bollendo 6 spicchi di aglio in mezzo litro d’acqua; una volta raffreddato va filtrato e spruzzato sulle piante.
La tisana di equiseto è considerata efficacissima contro afidi e parassiti. Bisogna preparare un infuso con 100 ml di acqua e 20 grammi di equiseto fresco, fare bollire, lasciar raffreddare ed aggiungere 900 ml di acqua; si spruzza sulle piante ogni 2 settimane. Un ultimo valido rimedio è lo spray al peperoncino: bisogna frullare 6 peperoncini con 2 bicchieri di acqua, lasciar riposare una notte, diluire il tutto e poi spruzzare sulle piante nelle ore serali

Cosa fanno i professionisti per eliminare i parassiti delle piante

I trattamenti anti-parassitari e fitosanitari professionali vanno utilizzati solo da personale esperto e formato che conosca il modo più corretto per gestirli, in modo da non inquinare l’ambiente e le falde acquifere. I trattamenti fitosanitari permettono di prevenire il problema dei parassiti, dei funghi, degli acari e degli insetti e mantenere un giardino sano e curato nel tempo, senza danneggiare le piante stesse. Questi prodotti possono essere somministrati per irrorazione, assieme all’acqua nell’impianto di irrigazione oppure per via endoterapica, cioè iniettati nella pianta. I trattamenti antiparassitari non sono da utilizzare alla leggera, per evitare danni alle piante e all’ambiente, e necessitano quindi di una formazione specifica dell’operatore.

Altri serivizi di disinfestazione

Comments are closed.