Piretro pianta insetticida

Cos’è il piretro?

Il piretro è considerato uno degli insetticidi naturali più efficaci, combatte i parassiti che si trovano sulle piante rispettando l’ambiente e la natura.

Il piretro viene anche utilizzato nella lotta contro le mosche e zanzare oltre che eliminare i parassiti delle piante.

Per la creazione di insetticidi a base di piretro vengono lavorati i fiori delle piante di Tanacetum cinerariifolium, comunemente conosciuto come il piretro della Dalmazia, appartenente alla famiglia dei crisantemi.

Per la lotta alle zanzare la pianta di piretro è ottima, è al pari di altre piante come la calendula e la citronella.

Le piante di piretro possono raggiungere un’altezza di 60 cm, hanno una forma a cespuglio e dei fiori che somigliano alle margherite che possono raggiungere un diametro di circa 4 cm, con una fioritura che inizia tra maggio e giugno.

Ci sono insetticidi a base di piretro?

Esistono insetticidi a base di piretro su base industriale ma è anche possibile creare degli insetticidi in casa.

Gli insetticidi fai da te non saranno equiparabili a quelli prodotti a livello industriale per via della concentrazione di prodotto negli insetticidi per professionisti, nonostante ciò possono aiutarvi per contenere piccoli problemi di intestazione di piante.

Per la realizzazione dell’insetticida, bisogna raccogliere i fiori non ancora sbocciati, farli essiccare all’ombra e macinarli, la polvere creata verrà utilizzata per la produzione dell’insetticida.

Fate attenzione nell’usare l’insetticida a base di piretro: gli insetticidi naturali a base di piretro devono essere usati solo nelle tarde ore del pomeriggio o la sera perché le piretrine perdono la loro efficacia se esposte ai raggi solari; il piretro può essere dannoso per le api, si consiglia quindi di utilizzarlo solo sulla parte da trattare, cioè dove sono localizzati i focolai da debellare, ad esempio se usate un dispositivo spray, questo deve essere spruzzato su tutta la pianta da trattare, avendo cura di raggiungere anche le zone nascoste.

Il piretro non è efficace contro l’afide della cucurbitacea e contro gli stati giovanili della mosca bianca delle serre, inoltre difficilmente un solo intervento potrebbe essere utile a debellare la cimice verde, perché la sua corazza dura ne impedisce il rapido assorbimento, ma operazioni ripetute potrebbero essere utili. Il piretro non è nocivo per i mammiferi ma è tossico per i pesci, quindi non è consigliabile il suo utilizzo in prossimità di bacini idrici, fiumi o laghi

Altri serivizi di disinfestazione

Comments are closed.